[skip to content]

 

 

La Campagna Because I am a Girl

La Campagna è stata lanciata ufficialmente da Plan International l'11 Ottobre 2012, due giorni dopo l'attentato a Malala, la giovane pakistana a cui un talebano ha sparato alla testa per il suo impegno a favore del diritto all'educazione delle bambine. L'11 Ottobre 2012 è stata anche la prima Giornata Mondiale delle Bambine, una celebrazione fortemente voluta da Plan e istituita dalle Nazioni Unite per sensibilizzare il pubblico mondiale e le Istituzioni al dramma vissuto ogni giorno da milioni di bambine nel mondo.

La Campagna ha come obiettivo quello di abbattere tutte le barriere che impediscono alle bambine di vedersi riconosciuto il diritto a completare il ciclo di istruzione con almeno nove anni di educazione di qualità.

Sei richieste a nome delle bambine

Plan, con la Campagna Because I am a Girl, porta avanti sei richieste a nome di milioni di bambine:

  • l'educazione delle bambine diventi una priorità per i leader mondiali
  • il completamento dell'educazione secondaria di qualità delle bambine sia il focus dell'azione internazionale
  • si aumentino i fondi destinati all'educazione delle bambine
  • si metta fine alla piaga dei matrimoni prematuri
  • si combatta la violenza di genere a scuola e nel contesto esterno
  • ragazze e ragazzi partecipino alle decisioni e siano fonte di ispirazione per coloro che hanno il potere di agire.

Investire nelle bambine è la chiave per eliminare la povertà

Le bambine possono cambiare il mondo, ma non potranno farlo senza il tuo aiuto.  

Sostieni con una donazione libera la Campagna Because I am a Girl oppure i progetti Because I am a Girl e la tua donazione avrà un effetto moltiplicatore perché quando le bambine sono istruite, in salute e informate, saranno in grado di uscire loro stesse e far uscire la loro famiglia e la comunità in cui vivono, dalla povertà.

Aiutaci a rompere il ciclo della povertà! Aderisci subito sostenendo i nostri progetti Because I am a Girl in Zambia o in Guatemala, bastano 120 euro all'anno (che al netto delle detrazioni fiscali del 26% sono 88 euro all'anno, solo 24 cent al giorno, quanto 1 sms al giorno!). In alternativa fai subito una donazione libera dell'importo che desideri a sostegno della Campagna, cliccando qui